IMMOBILE

€430.000

Codice annuncio: 36681007-103
In Vendita

di 6 vani /335 mq a Castellana Grotte

strada vicinale delle guadiane

Stampa la locandina

Foto 1/30

Foto 2/30

Foto 3/30

Foto 4/30

Foto 5/30

Foto 6/30

Foto 7/30

Foto 8/30

Foto 9/30

Foto 10/30

Foto 11/30

Foto 12/30

Foto 13/30

Foto 14/30

Foto 15/30

Foto 16/30

Foto 17/30

Foto 18/30

Foto 19/30

Foto 20/30

Foto 21/30

Foto 22/30

Foto 23/30

Foto 24/30

Foto 25/30

Foto 26/30

Foto 27/30

Foto 28/30

Foto 29/30

Foto 30/30



Prezzo dell'immobile
Importo del mutuo
Tasso del mutuo
Durata del mutuo
Rata da
€ 1.205
al mese

ANTICIPO
€ 129.000 (30 %)

MUTUO
€ 301.000 (70%)

Vuoi sapere che mutuo puoi richiedere?

Classe energetica: Non Disponibile - Viaggio nella Bellezza, le pietre raccontano: Il fondo di Gregorio.

Nel paesaggio trovi quello che c'è, quello che si vede, più qualcos'altro che appartiene solo alla tua immaginazione.
(Fabrizio Caramagna)

Recap superfici
Abitazione mq 235
Depositi mq 100
Superficie agricola mq 18.700

Alle spalle di ogni abitazione ci sono storie di uomini e donne che sognano.
Circa 150 anni fa, Gregorio ha acquistato questo fabbricato dalle forme insolite per essere un fabbricato di edificato campagna, e la sua famiglia lo ha conservato sino ad oggi, per affidarlo alle cure di chi saprà estrarne tutto il fascino e la magia.
Il materiale da costruzione e' stato ricavato dal sottosuolo, costituito da strati spessi di calcare bianchissimo, con il quale è stata realizzata la struttura portante, e che ha lasciato posto alla immensa foggia per la raccolta delle acque piovane necessaria per la cura dei terreni e degli animali della fattoria. La forma è quella di un opificio, e l'attuale proprietario, suo nipote di 5° generazione, mi racconta che i terreni sino a 20 anni fa erano coltivati a vite, e probabilmente questo uso ha disegnato le forme del fabbricato.
E' stato edificato in un territorio magico: dolci colline, boschi, praterie e valli verdeggianti: territorio punteggiato da moltissime torri e tholos, cosi' trasformato nel periodo della dominazione francese, che aboli' nel 1810 il feudalesimo e diede vita alla colonizzazione delle aree agricole sottratte alle immense tenute baronali.

Tanta storia ha attraversato questa area di Puglia, non esiste una masseria identica all'altra, questo rende impossibile una qualsiasi classificazione attraverso dei modelli architettonici. La mancanza di identità non è altro che il frutto della estrema ricchezza dei modelli, delle configurazioni, delle articolazioni di uno stesso tipo architettonico che viene adeguato alle esigenze specifiche.

Il momento magico per una visita e' sicuramente il tramonto, quando la luce cambia e dalle finestre del primo piano la vista si perde tra le colline della Murgia de Trulli.

Le forme con le quali è stato costruito sono le linee curve delle volte a vela e a botte, per realizzare un fabbricato che fosse funzionale alle attività di trasformazione dei prodotti dei campi, oltre ad offrire una abitazione al proprietario.
Non ha decori e balzelli, segue lo stile tipico delle costruzioni di inizio Ottocento, con archi e finestre incorniciati da archivolti di pietra, a sottolineare la grazia e l'eleganza senza tempo di un artigianato che conosceva il bello e l'armonia senza averle studiate sui banchi di scuola.
Ad amplificare l'armonia, da un punto di vista naturale e paesaggistico, è stato realizzato con orientamento est-ovest, cosi' da avere lo spazio antistante l'ingresso della abitazione in ombra al pomeriggio. La frescura pomeridiana data dal corpo di fabbrica, consentiva alle donne si concentrarsi sui lavorazioni manuali necessarie dopo la cura dei terreni agricoli, godendo dell'ombra e della luce naturale.

L'edificio massiccio e poderoso, ampliava un fabbricato preesistente a trulli: le differenti architetture e le potenzialità di sviluppo rendono unica questa proprietà!

ll trullo e' architettura semplice ma al contempo ingegnosa, ha seguito l'evoluzione della societa' agricola a cui è intimamente legato. La sua struttura modulare ha consentito facilmente l'adattamento alle esigenze abitative.

Sarai colpito, dall'atmosfera ferma, immobile che ti porterà' indietro ad un tempo passato, ma mai completamente dimenticato.
Sono come una foto seppia, un dagherrotipo: non sono mai stato violato da ristrutturazioni, rimaneggiamenti ne da alterazioni, e conservo tutto il fascino delle abitazioni di pietra. Conservo gelosamente pavimento di pietra che aggiungono immenso valore a tutta la proprietà'. Possiamo inoltre osservare molti ambienti colorati con la cosiddetta calce blu o poltiglia bordolese: si tratta di un composto di latte di calce (un grassello molto diluito fino a una consistenza liquida) e solfato di rame utilizzato fin dall'800 come trattamento fitosanitario per la vite e gli alberi da frutto. Veniva spesso utilizzata per la tinteggiatura di ambienti di servizio come stalle, cantine o dispense, perché all'azzurro si attribuivano proprietà disinfettanti e la capacità di allontanare le mosche.

La posizione elevata, l'ampia superficie di terreno agricolo alberato con 180 ulivi secolari, e 150 tra mandorli e ciliegi, sono il giusto complemento ad una proprieta' unica e davvero speciale. La coltivazione dell'ulivo e della vite hanno origini remote in questa area, che contraddistinguono un paesaggio agrario tra i più antichi del Mediterraneo, diventando simbolo indiscusso della Puglia.

La forma regolare della superficie agraria, la vicinanza ai centri turistici di maggior interesse, oltre che lo stato di conservazione, fanno di questa proprietà una soluzione ideale da destinare a finalità' turistiche.

Si può raggiungere attraverso una comoda strada interpoderale della provinciale Castellana - Selva di Fasano, o dalla Castellana Grotte - Alberobello, nel cuore dell'area denominata dal prof. Carlo Martelli "Murgia dei Trulli", caratterizzato dalla presenza di un paesaggio rurale fortemente connotato dalla diffusa presenza dell'edilizia rurale in pietra, dagli ulivi secolari, dai vigneti e dai boschi di fragno.La visita a questo compendio immobiliare costituirà una esperienza piena di fascino, sarà un percorso fatto di roccia, profumi mediterranei, pascoli e olivi millenari.
Piano:
Piano terra (tot. piani 2)
Numero locali:
Più vani
Stato:
Da ristrutturare
Superficie (mq):
335
Anno Costruzione:
1800
Giardino:
Privato
Riscaldamento:
Assente
Cucina:
Abitabile
Bagni:
2



Oltre S.r.l
Via Giovanni Amendola, 104
Bari - 70126

Chiedi informazioni

Credipass